“Gravi le dichiarazioni di Emiliano su commissari”.

“Emiliano è uomo di legge ed è quantomai opportuno, se non necessario, che dica alla comunità foggiana qual è il presupposto normativo che giustifica e sostiene la sua proposta di far affiancare i commissari del Comune di Foggia – nominati con Decreto del Presidente della Repubblica del 6 agosto 2021 su proposta del Ministro dell’Interno – da un “osservatorio politico-istituzionale”. In assenza di una fonte legislativa, le sue parole sarebbero gravissime e si tratterebbe di un’ingerenza insopportabile”. Lo dichiarano i consiglieri regionali di Forza Italia Paolo Dell’Erba e Giandiego Gatta. “I commissari -aggiungono- hanno una loro autonomia istituzionale e anche se i foggiani non apprezzassero il loro modo di affrontare problemi della città, bisogna tenere a mente che svolgono il loro compito in un Comune sciolto per infiltrazioni mafiose.
Ai commissari straordinari non servono sicuramente delle bàlie di Emiliano e, al tempo stesso, Foggia non ha bisogno di interferenze politiche in questa fase così delicata. Se il presidente sostiene che potrà affrontare questioni importanti -come quella degli asili- con risorse regionali, la domanda è solo una: perché non lo ha fatto fino ad ora? Condividiamo la bontà delle collaborazioni istituzionali, ma forse sarebbe il caso che il Prefetto intervenga sulla vicenda e sulle difficoltà che la comunità sta vivendo. Come gruppo di Forza Italia -concludono Dell’Erba e Gatta- siamo a disposizione del rappresentante sul territorio del Governo se vorrà ascoltare la voce dei foggiani che meritano più rispetto e saggezza da parte di chi guida le istituzioni”.