Il Foggia batte il Crotone (2-0) e vola ai quarti di Coppa Italia serie C

Il Foggia batte il Crotone (2-0) e vola ai quarti di Coppa Italia serie C

Ma qualcuno si e’ accorto dei tredici punti di differenza tra il Foggia dal Crotone nella classifica della Lega Pro 2022-2023?
Credo nessuno. La squadra di Lerda e’ stata battuta due volte in 32 giorni. I calabresi vennero allo Zaccheria il 15 ottobre da capolista e furono sconfitti 1 a 0, la partita di ieri sera oltre ad un perentorio 2 a 0 e alla qualificazione, ci ha detto che il divario tra le due squadre e ‘ bugiardo e questo grazie ai calciatori  (Schenetti su tutti )  che indossano con orgoglio la casacca rossonera ma soprattutto per il grande merito di Matteo Lauriola che ha portato a Foggia un signore che oltre a sapere il significato delle parole “umilta’ e lavoro” sa fare  bene l’allenatore di calcio, il suo nome e’ Fabio Gallo.


Dal giorno in cui e’ arrivato nella nostra citta’ per allenare la nostra squadra dopo il disastro Boscaglia, (e non solo suo) ha  raccolto consensi e risultati. La Coppa Italia per molti allenatori di squadre non di primissima fascia e’ sempre stata un peso per mille motivi, ma Gallo dal primo momento ha sempre dichiarato che oltre a tenere molto a questa competizione ( il Foggia l’ha gia’ vinta due volte) la vuole anche  vincere, non solo per una gratificazione personale e per la societa’ ma anche perche’ puo’ dare il lasciapassare per arrivare direttamente  ai play off nazionali.
Siamo ai quarti di finale e il sorteggio ci dira’ con chi ci  confronteremo , ora ditemi un solo motivo per il quale non dovremmo essere in grado di superare anche quest’altro ostacolo ora che la squadra sta dimostrando di essersi messa tecnicamente e atleticamente alla pari, se non meglio,  di quelle compagini che si giocano la promozione diretta in serie B.
Adesso pero’ resettiamo e  voltiamo pagina, capitolo Coppa Italia per ora chiuso alla grande, c’e’ da pensare al l’Audace Cerignola, ci sono solo quattro giorni per preparare questa partita e non possiamo permetterci nessuna distrazione, il derby con i cugini di domenica prossima, anche se saremo molto probabilmente costretti a giocarlo senza i nostri ed i loro tifosi e’ abbastanza decisivo  per la nostra classifica, vincerlo sarebbe importantissimo. E’ un’occasione da non perdere e il Foggia….CI CREDE

Bruno Arcano

Redazione