Pensieri e parole…di Bruno Arcano

Diciamoci la verita’, tutti ci spettavamo un esordio del Foggia in questo campionato 2022-2023 diverso da quello che la gara di ieri contro il Latina ci ha riservato. Le premesse dopo la festa di venerdi’ scorso durante la  presentazione dei rossoneri allo Zacccheria davanti a piu’ di 5000 tifosi lasciava presagire un avvio con il botto. Ma cosi’ non e’ stato, perche la squadra di Di Donato pur difendendosi ha vinto con pieno merito, perche’ ha giocato da squadra al contrario dei satanelli che tecnicamente e nei singoli calciatori ha fatto capire di essere un gruppo forte che potra’ essere protagonista , ma nell’insieme in campo si sono visti ottimi solisti e non una squadra organizzata e con una idea di gioco. E’ vero siamo alla prima giornata, ma  si e’ visto chiaramente che molti giocavano  per conto proprio. Le attenuanti non mancano, se il tiro sulla traversa di Scheletti fosse andato in porta, se Dalmasso non avesse commesso alcuni errori grossolani, se il palo di Vuthaj fosse stato il gol del pareggio poco prima del terzo gol del Latina, se,se, se e ancora se.
Ma con i se non si vincono le partite e questo Boscaglia, esperto della Lega Pro, lo sa benissimo.


Adesso ci attende una settimana di pressione che preludera’ ad un pronto riscatto in quel di Picerno. Le nostre antagoniste principali Catanzaro, Crotone e Pescara hanno iniziato con il piede giusto e il Foggia non puo’ commettere l’errore di farle distanziare molto.
Se vuole essere protagonista e rispettare quei pronostici che dopo il mercato estivo ci annoveravano in prima linea per la vittoria finale, bisognera’ cominciare a giocare come una vera squadra, senza personalismi e con un idea di gioco. Peterman non puo’ stare fuori da questo contesto perche’ unico calciatore che detta equilibrio e sa verticalizzare a centrocampo,  stesso discorso per l’attacco dove, senza nulla togliere al bravo Ogunseye, si fa fatica a tenere fuori un calciatore Vuthaj che lo scorso anno su 41 partite ha segnato 37 gol, e che ieri in 20 minuti ha realizzato una rete e preso un palo. Ma questo Boscaglia, esperto della Lega Pro, lo sa benissimo.
Voltiamo pagina, resettiamo la prima giornata e andiamo a recuperare i 3 punti persi ieri contro il Latina, altrimenti……

Bruno Arcano