Palermo 1-0 Foggia. Rossoneri che crollano nel finale di gara.

Hanno dato tanto in campo, soprattutto nel primo tempo. Poi, nella ripresa la squadra ha calato i ritmi di gioco e, mentre sembrava essere acquisito il risultato, è arrivata la rete di Valente per il Palermo. Tre punti ai padroni di casa che fanno sentire il fiato sul collo sul Foggia in classifica. Rossoneri che, comunque, devono ancora recuperare la gara con il Monopoli. Domenica si gioca con la Paganese allo Zaccheria.

La cronaca. La gara si apre con la conclusione di Floriano, l’ex rossonero, dopo pochi secondi di gioco. Palla di poco a lato. 10′ Foggia vicino alla rete con Vitale che chiude una triangolazione in area di rigore nata su schema da calcio d’angolo. il portiere respinge poi Dell’Agnello replica sul fondo. 21′ Colpo di testa di Rauti, fuori bersaglio. 24′ Curcio su punizione, Pelagotti si allunga e mette in angolo. 26′ Conclusione di Curcio molto forte però centrale, respinge con i pugni il portiere. 38′ Tocco in area di rigore di Luperini e Fumagalli devia in angolo. 42′ Ci prova Floriano dal limite, ancora Fumagalli che mette in corner.

Nella ripresa il Palermo entra in campo in modo più convinto cercando di impensierire la formazione rossonera.  Foggia che stenta ad organizzare delle ripartenze. 74′ Fumagalli deve calare la saracinesca per ben due volte nel giro di pochi secondi, evitando la rete dei siciliani. 81′ Vantaggio del Palermo con Valente che viene servito bene sulla sinistra dell’attacco rosanero e tutto solo si aggiusta il pallone ed infila l’incolpevole Fumagalli. Nel finale nulla o quasi. Foggia sconfitto di misura, ma play-off sempre possibili.