Foggia, ancora 3 punti in trasferta. Gavazzi stende la Virtus Francavilla.

Tre punti importanti per la corsa ai play-off. E’ inutile nasconderlo, ora il Foggia può provarci. La vittoria in casa della Virtus Francavilla apre la strada ad un finale di campionato interessante. Una vittoria che arriva dalla testa del migliore in campo, Gavazzi. Dopo una gara di sacrificio, il calciatore rossonero trova la via della rete, meritata. Ora il Foggia sale a 46 punti, quinto posto in condivisione con la Juve Stabia.

La cronaca. 7′ vitale approfitta del forte vento per concludere dalla distanza, il portiere mette in angolo. Le squadre si affrontano nella zona centrale del campo con sporadiche sortite in avanti. I rossoneri provano ad aumentare il ritmo verso la mezz’ora di gioco. 28′ Scambio in avanti tra Vitale Dell’Agnello che gli restituisce la palla, la conclusione di Vitale viene respinto dal portiere. 38′ Caos nell’area piccola del Foggia, batti e ribatti con Vazquez che fa da scudo alla porta rossonera respingendo con la schiena, fino a quando non viene allontanata la palla, poi l’arbitro fermo il gioco per un fallo su un difensore rossonero.

La ripresa si apre con D’Andrea che tocca il pallone in area piccola, Costa intercetta con i piedi, poi l’azione si spegne con una conclusione fuori bersaglio di un giocatore rossonero. I padroni di casa cercano di creare problemi alla squadra di Marchionni con le ripartenze. 84′ Foggia in vantaggio con Gavazzi che, dopo una traversa colpita da Rocca, converte in rete un’azione rocambolesca. 87′ Dell’Agnello di testa colpisce il palo. 88′ Espulsione diretta per Salvi per un fallo a metà campo. Finale in affanno per il Foggia che, comunque, non rischia più tanto portando a casa tre punti importanti.