Battuta la Cavese. Il Foggia torna al quinto posto con 43 punti in classifica

Una rete, la prima di Balde, è sufficiente a regalare 3 punti importanti al Foggia senza Curcio, Rocca e Del Prete. 43 punti in classifica e salvezza ormai acquisita, i tifosi espongono in curva uno striscione esortando i ragazzi ad onorare la maglia fino alla fine del campionato.

La cronaca. 4′ Conclusione dalla distanza di Garofalo, il portiere mette in angolo. Il Foggia insiste con le sue trame di gioco e con palle al centro dell’area avversaria. Al 20′ dall’ennesimo traversone dalla destra svetta più in alto di tutti Ibou Balde che di testa schiaccia a rete per la sua prima rete stagionale. 31′ Incursione di Garofalo sulla sinistra, il suo tocco a rete viene deviato dal portiere. Rossoneri che continuano a spingere sulla fascia destra. 35′ D’Andrea recupera un buon pallone, entra in area di rigore, ma il suo diagonale finisce di poco a lato.

La ripresa si apre sempre con il Foggia in avanti. 54′ Colpo di testa di D’Andrea di facile presa per il portiere della Cavese. 85′ Fumagalli compie una delle sue solite parate sulla conclusione di Matera. Brividi per il Foggia che cerca di non perdere il controllo della partita. Basta la rete di Balde per battere la Cavese e posizionarsi al quinto posto con 43 punti in condivisione con Catania e Juve Stabia.