Serie B, il Tar conferma che il Foggia non avrebbe dovuto fare il play out

Con sentenza in data odierna, il Tar del Lazio ha stabilito che la Lega di Serie B, grazie al grande lavoro svolto dai legali Avilio Presutti e Marco Laudani, bene fece ad applicare al Foggia il principio del merito sportivo e quindi a ritenere inutili i playout quando alle tre squadre retrocesse sul campo (Foggia, Carpi, Padova) si era aggiunto (per motivi disciplinari) il Palermo. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Prima Ter), “dichiara improcedibile il ricorso e respinge la domanda risarcitoria. Condanna la ricorrente al pagamento delle spese di lite nei confronti della Lega Nazionale Professionisti Serie B e dell’Unione Sportiva Salernitana 1919 srl che liquida in