Sorpreso dai carabinieri, occulta 500 dosi di droga nelle mutande. Arrestato

Un’altra importante operazione è stata messa a segno dalle “gazzelle” del 112 del Comando Provinciale Carabinieri di Foggia nell’ambito dell’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle principali piazze del capoluogo dauno.
Domenica scorsa gli occhi attenti dei Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Foggia hanno notato un giovane foggiano – già noto alle forze di polizia – circolare in via Saverio Capezzuto con fare sospetto. Immediato è stato il controllo nei confronti del ragazzo al termine del quale sono stati rinvenuti circa 50 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish occultate nelle mutande, suddivise in bustine pronte per essere vendute ai diversi acquirenti e che avrebbero prodotto più’ di 500 dosi.
Il 22enne è stato arrestato e al termine delle formalità di rito è stato sottoposto agli arresti domiciliari come disposto dalla Procura della Repubblica di Foggia in attesa del rito per direttissima celebratosi in videoconferenza. L’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto, disponendo la liberazione del giovane arrestato e la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Foggia con permanenza notturna in casa e dell’obbligo di presentazione presso la Stazione Locale Carabinieri.