Caos Foggia, via anche Maiuri. Il sindaco convoca la società. Piazza divisa

A poche ore dalla prima giornata di campionato, il Foggia non ha un allenatore o forse si. Anche miater Maiuri abbandona la squadra per divergenze con Corda e in attesa di conoscere il nome del nuovo allenatoee potrebbe sedere in panchina Cau o lo stesso direttore sportivo nelle vesri di guida tecnica. Nel caos generale si fa avanti anche Canonico.  L’imprenditore barese conferma la sua disponibilità a rilevare il 100% delle quote del Foggia, mentre Felleca sembra credere più in Follieri che gli lascerebbe il mano il giocattolo rossonero da gestire anche in caso di cessione. Tutto questo con il sindsco Landella che convoca la società per fare chiarezza della situazione. Tutti contro tutti. Anchei tifosi non le mandano a dire e sono pronti a fare i conti alla società. Insomma, lo Zac anche se a porte chiuse rischia di diventare una polveriera pronta ad esplodere. La miccia può essere temporaneamente da una prova vincente e convincente della squadra, ancora troppo fragile e senza guida per poter affrontare anche una partita amichevole ?

Intanto, con rammarico la nostra testata giornalistica iscritta da oltre 10 anni al tribunale di Foggia non è stata accreditata per seguire il Foggia allo stadio.  Continueremo a seguire comunque le sorti della squadra con una pagina speciale quotidiana.