Ventenne fermato con 300gr di droga. Era nascosta in auto sotto il sedile

I Carabinieri della Stazione di Cerignola hanno arrestato un 22enne del posto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane si trovava alla guida di una Volkswagen Golf in via Vico Ortale San Domenico, a Cerignola, quando i militari lo hanno fermato per un controllo. Lo stesso, che da immediati accertamenti è risultato gravato da precedenti penali, è stato sottoposto a perquisizione personale e veicolare. Nell’auto, nascosta sotto il sedile posteriore, i militari hanno rinvenuto una busta di plastica contenente altri due involucri di cellophane contenenti rispettivamente 200 e 100 grammi di marijuana. Nel marsupio indossato dal 22enne i Carabinieri hanno inoltre rinvenuto la somma di 410 euro, in banconote di vario taglio. Sostanza stupefacente e denaro, ritenuto provento dell’illecita attività di spaccio, sono stati sottoposti a sequestro. Il giovane, condotto negli uffici della locale Compagnia Carabinieri, è stato dichiarato in arresto e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Gli accertamenti del Laboratorio Analisi Sostanza Stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di Foggia hanno poi consentito di appurare che, stando alle tabelle ministeriali, dai 300 grammi di foglie ed infiorescenze di marijuana sequestrati si sarebbero potute ricavare orientativamente 2800 dosi.