Clima surreale…anche elettorale

Tutto fermo. Attività produttive, negozi, scuole, sport e anche elezioni. E se in Francia andranno al voto nelle prossime ore, in Italia tutto rimandato al prossimo autunno. Ovviamente con la speranza di essere riusciti a superare il momento critico. Intanto, c’è chi si stava preparando alla feroce campagna elettorale e chi ha già mosso i primi passi in provincia di Foggia. Calcoli alla mano il rinvio delle elezioni, più che necessario, potrebbe giovare soprattutto al Governatore Emiliano che, in attesa di conoscere il suo sfidante del centro-destra (Fitto?), potrà approfittare del rinvio (superata la crisi del Coronavirus) per recuperare un possibile ritardo dall’antagonista politico. Sondaggi alla mano, la situazione di crisi sanitaria e poi anche quella economica e sociale potrebbe significare tracollo finale o inversione positiva con un riconoscimento del popolo pugliese per quello che Emiliano riuscirà a fare fino alla fine di questo delicatissimo momento.