Il Foggia si rimette in corsa promozione. Battuto il Nardò (2a0)

I rossoneri tornano ad un punto dalla capolista Bitonto, fermato in casa dal Brindisi. Si ferma anche il Cerignola. Solo il Sorrento tiene il passo del Foggia. Primo tempo bruttino con il Foggia impegnato a gestire la rete del vantaggio maturata dopo tre minuti. Troppe tensioni per una gara che poteva significare molto in virtù anche dei risultati degli altri campi. Foggia che è sembrato svegliarsi solo nella ripresa dopo l’espulsione di Gibilterra che così mette in discussione la sua prestazione con la rete segnata ad inizio gara.

La cronaca. 3′ Gibilterra sblocca subito il risultato rubando il tempo a Natalucci che sbaglia il retropassaggio. Vantaggio del Foggia. Squadre che si affrontano a metà campo senza lasciare tanto spazio. 32′ Fumagalli salva la porta su colpo di testa di Danucci. Nella ripresa il Foggia prova ad alzare il ritmo del gioco. 50′ conclusione di poco a lato di Gerbaudo. 53′ Ospiti vicini al pareggio, si salva Fumagalli con l’aiuto della difesa. 59′ Espulso Gibilterra per doppia ammonizione. 63′ Punizione di Viscomi dal limite. Rasoterra a fil di palo. 65′ Raddoppio del Foggia con Tortori che quasi dal dischetto intercetta una palla che gire a rete. Gara che scivola lentamente verso il triplice fischio finale senza particolari rischi per il Foggia.