Si rialza il Foggia. Super Gerbaudo. Cerignola finisce in 9

Il Foggia torna a vincere e convincere. Prova maiuscola contro l’Audace Cerignola con Gerbaudo da 10 in pagella. Risposta della squadra alle critiche mosse nei confronti dell’allenatore?

La cronaca. 16′ Gentile per Gerbaudo che conclude a rete con un rasoterra che si infila tra le maglie difensive. La reazione del Cerignola non si vede se non in un paio di sterili occasioni derivanti soprattutto da errori del Foggia o da sviste della terna arbitrale. 43′ Russo si libera bene di un avversario, guadagna metri e poi prova dal limite ma ottiene solo un calcio d’angolo.

Nella ripresa il Cerignola pareggia alla prima occasione. 7′ Sansone sfugge al fuorigioco e infila l’incolpevole Di Stasio. 12′ Gerbaudo riporta in vantaggio il Foggia con un tiro imprendibile dal limite dell’area. Esecuzione di categoria superiore. 16′  El Ouazni di testa, para Cappa. Disordini in curva nord con lancio di fumogeni tra le due tifoserie. 19′ Cerignola vicino al pareggio, Di Jenno allontana dall’area piccola del Foggia. 22′ Colpo di testa di Martiniello. Palla fuori di poco. 24′ Rodriguez dalla destra, para Di Stasio. Penoso arbitraggio ai danni di entrambe le squadre. Crezzini di Siena sbaglia tante decisioni. 26′ Contropiede del Foggia, campagna entra in area dalla destra, mette al centro per Gentile che si fa parare da Cappa, sulla respinta fallisce la rete El Ouazni. 33′ Allegretti butta al vento una ghiotta occasione in contropiede. 42′ Espulso Rodriguez per fallo su Kourfalidis. 45′ Espulso Longhi per proteste. Nel finale Foggia ancora vicino alla rete. Vince il Foggia per 2a1.