Foggia fermato dall’ultima in classifica. Ad Agropoli pari senza reti

Pari con l’ultima in classifica. Un Foggia brutto, forse il peggiore del campionato non riesce a bucare la peggiore difesa del girone. Unica consolazione è che pareggiano anche Bitonto e Sorrento. Ingrana, invece, sempre più il Cerignola che si candida sempre più ad essere antagonista nella corsa alla vittoria finale.

La cronaca. Gara spigolosa, con manovre di gioco stile partite parrocchiali. I rossoneri subiscono la maggiore aggressività dei padroni di casa, ultimi in classifica. 26′ prima vera occasione della partita sui piedi di Proto che si fa parare da Fumagalli una ghiotta opportunità da rete. Nel finale del primo tempo il Foggia ha la possibilità di sbloccare il risultato ma il tocco di Salines viene salvato sulla linea di porta. Nella ripresa Agropoli ancora vicina al vantaggio. Al 57′ gira bene Proto e Fumagalli riesce a parare poi Viscomi allontana. Rossoneri che sembrano fuori fase anche con l’ingresso di Russo e Campagna. 69′ Prova a scuotersi il Foggia con una conclusione di Viscomi, parata dal portiere. 85′ Gentile stesso in area di rigore, l’arbitro lascia proseguire. Inutile assalto finale del Foggia che non riesce a creare reale pericolo alla porta avversaria.