Cittadino spinge il Foggia al primo posto. Battuto il Francavilla (0-1).

Si gioca su un impianto stile FIGC di Foggia e con l’assenza della tifoseria organizzata come forma di protesta per la scarsa disponibilità di biglietti. Il Foggia batte il Francavilla è raggiunge il Bitonto in testa alla classifica. Gara ostica, contro una squadra in lotta per la retrocessione. Tre punti importantissimi che caricano maggiormente la squadra di Corda.

La cronaca. Animi accesi e grande confusione in campo sin dai primi minuti con i padroni di casa che cercano di imbavagliare i rossoneri. 23′ Conclusione di Russo ed il portiere devia sulla traversa. 47′ Calcio di punizione per il Foggia. Batte Cittadino, un difensore tocca con la mano ed è rigore. Sul dischetto Cittadino che segna. Nella ripresa il Foggia amministra il gioco senza correre rischi. 68′ Espulso Viscomi. L’arbitro non sembra avere il controllo della partita. Francavilla che prova a spingere. 77′ Entra Tedesco. 78′ Recupera palla Tedesco che lascia inserire Gerbaudo, la sua conclusione viene respinta dal portiere. 83′ Diagonale di Farinola, palla che attraversa tutta l’area piccola del Foggia e finisce sul fondo. 94′ Espulso Corda. Al fischio finale rossoneri che portano a casa i tre punti dopo l’ennesima battaglia senza esclusione di colpi.