Carpi 0-2 Foggia. Iemmello e Noppert fondamentali

 

Quasi duemila tifosi rossoneri a Carpi per dare la spinta necessaria per portare a casa un la prima vittoria del 2019. A fare la differenza Iemmello e Noppert, che aprono la strada per il successo della squadra di Pasquale Padalino alla sua prima vittoria ufficiale nel nuovo corso con il Foggia. Con questa vittoria e con la possibile riduzione del -8 (che sarà decisa il 23 gennaio), potrebbe essere cominciato il vero campionato per il Foggia. Gara difficile, spigolosa su un campo impossibile. Subito Foggia in vantaggio al 9′ con Iemmello che si libera bene in area per il tiro, ma colpisce il palo. Sulla ribattuta anticipa un difensore ed infila la porta avversaria. Gara nervosa, fioccano ammonizioni. Al 20′ Noppert copre bene lo specchio della porta su Marsura asl limite dell’area di rigore. Ancora sfida tra Marsura e Noppert al 27′ con il portierone rossonero bravo a parare. Il primo tempo scivola tra affondi di Galano da una parte e Jelenic dall’altra. Nella ripresa ancora Marsura, il suo tiro finisce fuori dallo specchio della porta. Al 57′ Galano servito bene da Zambelli tira debolmente. Rossoneri bravi a difendersi affidandosi al contropiede. Padalino richiama Galano per Busellato. Poi la svolta della partita. 80′ Zambelli tocca appena Arrighini, calcio di rigore. Batte Vitale e Noppert compie la parata dell’anno. Il tempo di gioire per il rigore parato che arriva un’altra gioia per i tifosi rossoneri. 83′ Contropiede, Zambelli sulla destra mette un pallone perfetto, IEmmello controlla e batte a rete per la sua doppietta. Finisce la gara sulla conclusione di Mazzeo parata da Colombi. Foggia che conquista tre punti fondamentali e si prepara alla sfida di venerdì prossimo allo Zaccheria con il Crotone.